Accorta lusinghiera (Antonio Brunelli)

From ChoralWiki
Jump to navigation Jump to search

Music files

L E G E N D Disclaimer How to download
ICON SOURCE
Icon_pdf.gif Pdf
Icon_snd.gif Midi
MusicXML.png MusicXML
File details.gif File details
Question.gif Help
Editor: Willem Verkaik (submitted 2024-03-31).   Score information: Letter, 1 page, 121 kB   Copyright: CPDL
Edition notes:

General Information

Title: Accorta lusinghiera
Composer: Antonio Brunelli
Lyricist:
Number of voices: 2vv   Voicings: SS or TT
Genre: SecularAria

Language: Italian
Instruments: Basso continuo

First published: 1614 in Scherzi, arie, canzonette, e madrigali. A una, due, e tre voci. Libro secondo, Op. 10 (Antonio Brunelli), no. 12
Description: 

External websites:

Original text and translations

Italian.png Italian text


1.Accorta lusinghiera
Già m'annodast'il cor
Ed hora acciò ch'io pera,
In me non credi Amor.

2.Negar, negar non puoi
Ahi cruda, ahi disleal,
Colpo de gli occhi tuoi,
La mia piaga mortal.

3.Che nella fronte scritto
Dell'Empia il nome stà,
Dell'Empia che trasitto
Si fieramente m'hà.


4.Vedi come t'inganni,
Ch'io mi finga i martir,
Ch'io non sostenga affanni,
Ch'io falseggi sospir.

5.In pianto mi distillo
Disciolto a i lumi il fren,
Di fuore ardo, e sfavillo
Colmo di fiamma il sen.

6.Da me, da me il diletto
Ha preso lunge il vol,
E nel piag hato petto
Tormento alberga sol.


7.E se la tua bellezza
(Lasso) mi tien prigion,
Cosi la tua fierezza
E del mio mal cagion.

8.Al girar de tuo' rai
Il core incenerì
Tù sola impressa stai
In esso, e notte, e dì.

9.E se mia lingua mente
Chiedi lo ingrata al ciel,
Ch'ode i miei guai sovente
Quand'hà notturno il vel.


10.Ma tanti segni, e tante
Prove non han virtù
Che tu mi creda Amante?
Ahi che non posso più.

11.Come, come si rio
Dolor soffrir si può,
Aita, aita oh Dio
Aita ch'io morrò.

12.Cosi pinse un pastore
Con mille, e mille ohime
Del suo non finto Amore
La non creduta fè.