Mentr' à noi vibra il Sol (Doritio Isorelli)

From ChoralWiki
Jump to navigation Jump to search

Music files

L E G E N D Disclaimer How to download
ICON SOURCE
Icon_pdf.gif Pdf
Icon_snd.gif Midi
MusicXML.png MusicXML
Icon_ly.gif LilyPond
File details.gif File details
Question.gif Help
Editor: Andreas Stenberg (submitted 2022-09-19).   Score information: A4, 6 pages, 102 kB   Copyright: CPDL
Edition notes: A semi diplomatic edition.

General Information

Title: Mentr' à noi vibra il Sol
Composer: Doritio Isorelli
Lyricist:
Number of voices: 3vv   Voicing: SSA
Genre: SacredMadrigal

Language: Italian
Instruments: A cappella

First published: 1599 in Tempio armonico, no. 122
Description: A laudi Spirituali in Villanella form (AABCC) from “Tempio armonico della Beatissima Vergine ... 1599”

External websites:

Original text and translations

Italian.png Italian text

Mentr' à noi vibra il Sol gli ardenti rai,
E Giunto al fier Leon la terra adhugge
Onde cacciato'l gel tutto si strugge.

Copre'l Giogo Esquilin gelata neue,
Quanto più l'aria, è'l suol la notte inbruna
A chi conta le stelle ad una ad una.

Hor con tal bianco inusitato velo,
Per imbiancar' ogni cor nero, et empio
Segni ò MARIA il tuo sacrato Tempio:

Tempio Augusto, e qual Ciel di lumi adorno,
Tempio pregiato più che gemme, ad auro,
Cui par non vede'l Sol da l'Indo al Mauro.

VERGIN più d'altra luce ardente, e bella,
E via più ch'oro, e neue intatta, e pura,
Purgami'l cor d'ogni atra nebbia oscura.

Hoggi la neue tua tempri'l mio ardore
Si che tranquill' ogn' hor Te sola chiami
Con CHRISTO, e fuor di Voi altro non brami.